La razza

Il Sacro di Birmania è un gatto caratterizzato da un affascinante aspetto. È un gatto che ama essere coccolato e non si stanca mai di ricevere le carezze del suo padrone. Per loro ogni momento è buono per godersi le coccole e dare in cambio tutto il loro affetto incondizionato.

Il Sacro di Birmania è un gatto molto tranquillo e pacifico, ma altrettanto curioso. Ama molto giocare con il proprio padroncino. Si adatta facilmente , e va d'accordo anche con altri animali di casa. In poche parole è gentile, socievole e possessivo.

Il Sacro di Birmania è molto elegante con bellissime sfumature di colore caratterizzato da uno sguardo magnetico e un'espressione dolce. Chiaramente la sua bellezza è dovuta a una dura selezione della razza che è riuscita a rende il Sacro di Birmania un gatto particolarmente affascinante.

La Morfologia

Corpo Di taglia media, il corpo è leggermente allungato ed i maschi sono più massicci delle femmine
Testa Leggermente tonda con guance piene e lievemente arrotondate. Il naso è di media lunghezza (romano) con una leggera depressione ma senza stop netto
 Orecchie Sono piccole, con le estremità arrotondate e si trovano leggermente inclinate sulla testa
 Occhi Di forma leggermente arrotondata ed il colore deve essere blu zaffiro scuro
 Zampe Le zampe devono essere forti e corte con piedi di forma arrotondata
Coda Di media lughezza con tanto pelo e portata alta a pennacchio.
Pelliccia Di media lunghezza. Deve essere morbida, setosa al tatto con poco sottopelo
Colore Le estremità (punte) sono diverse dal corpo ed i piedi devono essere bianchi. Le punte sono su muso, orecchie, zampe coda e genitali di colore uniforme ed in contrasto con il resto del corpo. Eventuali macchie di colore su petto o addome è da considerarsi un difetto
Guanti È la caratteristica del Birmano. Le estremità delle zampe devono essere guantate di bianco che dovrà essere assolutamente bianco puro senza tracce di colore. Sia nelle zampe anteriori che posteriori il guantaggio deve terminare alle dita o all'articolazione, solamente nelle zampe posteriori è ammesso un guantaggio leggermente più alto
Difetti Pigmentazione incompleta sul tarturo, guanti troppo alti che superano l'articolazione sia sulle zampe anteriori che quelle posteriori. Macchie sul petto o sull'addome mantello sia bianche che di colore, totale mancanza di V sul retro delle zampe posteriori